Aperto bando per esenzione o riduzione Tari per famiglie in difficoltà- scade il 22 luglio 2016

SARZANA 24.05.2016 _ E' una di quelle misure che testimoniano l'attenzione al sociale e  alle famiglie in difficoltà dell'Amministrazione Cavarra. Nello specifico si tratta  del bando pubblicato ieri che, fino al 22 luglio prossimo, consentirà ai cittadini residenti nel Comune di Sarzana di fare domanda per ottenere il riconoscimento dell'esenzione o della riduzione della TARI. Come noto infatti nel Bilancio di previsione 2016 sono stati  stanziati 80 mila euro per garantire la copertura finanziaria a questa forma di sostegno in favore di chi è in difficoltà. “Questa amministrazione- spiegano il sindaco Alessio Cavarra e l'assessore ai servizi sociali Daniele Castagna- pur avendo fatto del risanamento dei conti il  faro indicatore della rotta da seguire, in nessun momento ha inteso far venire meno il proprio aiuto e sostegno a chi non ce la fa. In questa prima parte di mandato  abbiamo speso circa 3 milioni di euro e nel nuovo Bilancio  abbiamo stanziato altri 2 milioni proprio per aiutare i nuclei familiari, gli anziani, i minori e i disabili”. Per presentare la domanda all'ufficio protocollo del Comune gli aventi diritti devono essere in possesso di un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) inferiore o pari a 6.524,57 euro nel caso di richiesta di esenzione oppure inferiore o pari a 10.500 euro per la riduzione di un importo pari a 2 rate. Dopo la chiusura del bando verrà infatti redatta una graduatoria  a cominciare dagli Isee più bassi e fino ad esaurimento dei fondi stanziati. I nuclei familiari che ne avranno diritto usufruiranno della agevolazione tramite compensazione contabile. La modulistica può essere scaricata dal sito dell'ente www.comunesarzana.gov.it o ritirata presso l'Urp dove i cittadini troveranno anche l'assistenza per l'eventuale compilazione della domanda