Consulta Comunale per la Legalità

Verbali delle assemblee

Convocazioni

La Consulta comunale per la Legalità è un organismo di partecipazione costituito con deliberazione del Consiglio Comunale n. 121 del 21/12/2011 ed entrato in vigore il 18/01/2012, prevista dallo Statuto comunale.
La Consulta ha funzione consultiva, di proposta e di stimolo per gli atti di competenza dell’A.C. volti a favorire iniziative, studi e programmi di intervento diretti a promuovere, garantire e valorizzare la cultura della legalità, la sicurezza e la tutela del cittadino, soprattutto fra le giovani generazioni, per accrescere il livello di democrazia e di correttezza dei comportamenti.
Hanno diritto a parteciparvi, ciascuna con un proprio rappresentante:

  •  le associazioni di volontariatoe di promozione sociale che operino nel territorio comunale, iscritte nell’Albo comunale delle libere associazioni e/o iscritte ad Albi regionali e/o nazionali, secondo quanto previsto dalla normativa vigente eche possiedano tra le proprie finalità il contrasto alle Mafie, all’usura, al traffico di stupefacenti o al racket e la promozione di una cultura della legalità democratica;
  •  lecooperative sociali di tipo A e B, previste dalla legge 381 del 1981, che possiedano tra le proprie finalità il contrasto alle Mafie, all’usura, al traffico di stupefacenti o al racket e la promozione di una cultura della legalità democratica;
  • le associazioni di categoria e gli albi professionali;
  • le organizzazioni sindacali dei lavoratori e datoriali.

Le associazioni, cooperative, organizzazioni sindacali e di categoria sopra indicati dovranno avere sede legale e/o operativa sul territorio comunale.
Le associazioni e gli enti collettivi in possesso dei requisiti di cui sopra che intendano fare parte della Consulta indirizzano apposita domanda al sindaco, utilizzando la modulistica predisposta.

Sono organi della Consulta:

  • L’Assemblea, attualmente costituita dalla seguenti associazioni: Acli, Agesci, Volontari di crescita comunitaria, La missione sportiva, Cometa, Libera, L'Egalité, Sarzana Che Botta, Maris, Sarzana Today, PA Sarzana, Avo, Con...DIVIDIAMO, Voce ai diritti, Magazzini del mondo, Auser La Spezia, CGIL, Arci Val di Magra, Anmil, Caritas diocesana.
  • L’Esecutivo, composto da sette membri dell’assemblea stessa, all’interno dei quali sono eletti il Presidente e il Vice Presidente. Ne fanno parte:
  • Libera, L’ègalitè, Caritas Diocesana, Acli, Cgil, Comitato Arci Val di Magra, Volontari di Crescita Comunitaria.
  • Il Presidente: Marco Lorenzo Baruzzo (Libera)
  • Il Vice Presidente: Gianluigi Colombo (Volontari di Crescita Comunitaria).