Trasporti

Ogni singolo comune provvede, nei limiti della propria disponibilità, all'organizzazione di un servizio trasporto per cittadini in situazione di svantaggio, prioritariamente anziani e disabili, destinato a garantire la possibilità di usufruire di centri diurni, centri sociali, ecc...
L’erogazione del servizio è subordinata all’impossibilità del soggetto a provvedervi autonomamente, e prevede forme di partecipazione al costo del servizio stesso sulla base delle possibilità economiche del richiedente.

A chi è rivolto:
Principalmente ad anziani e disabili, che dimostrino di non essere in grado di provvedere autonomamente al trasporto necessario, e che non possano accedere a trasporti convenzionati con l'ASL.

Documentazione da presentare:
È subordinata al tipo di servizio richiesto, e comunque può essere richiesta una partecipazione economica da parte del richiedente.

ISEE significa Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Si tratta di un numero che dà la misura della situazione economica complessiva di un nucleo familiare.
L'indicatore della situazione economica equivalente è calcolato come rapporto tra l'indicatore della situazione economica (reddito+20% patrimonio) e un parametro relativo al numero dei componenti il nucleo familiare.
È obbligatorio presentare l'ISEE da parte dei cittadini che richiedono l'accesso agevolato a prestazioni o servizi comunali non destinati alla generalità dei soggetti (ad esempio: soggiorni estivi, contributi economici a sostegno del reddito).
Per effettuare il calcolo dell'ISEE occorre consegnare la dichiarazione sostituiva unica correttamente compilata presso i centri autorizzati di Assistenza Fiscale autorizzati